Tempo di Primavera. di Theo Jhon

Ritorna dall’ade
la stagione amorosa,
esplodono attimi ritmici
pause composte equidistanti,
L’inclinazione tesa a separare,
il giro unisce e sposa
nella continua perfetta
cadenza sugli accenti della vita.
Nulla è mai fine
non c’è inizio senza legge oltre il tempo.
Sussiste in eterno
quel tutto che l’uomo
non osa guardare
per terrore e per limite.
Ci vuole una poesia
a codici per comprendere
che si rinasce e muore,
e l’individuo né sceglie
né cancella, ma è l’ospite invitato
al banchetto della vita.
É l’eterna stagione dell’amore
che ritorna dal vertice
onde pare tutto concluso.

TheoJohn
Scalzo44

 

Annunci