Tre libri da leggere per la Festa dei nonni.

Per la Festa dei nonni, che ricorre oggi 2 ottobre, vi  suggeriamo tre libri che raccontano storie nelle quali essi sono i protagonisti: Il melo del nonno, di Fatima Fernandez Mendez e Cecilia Varela, di Edizioni Primavera; Sai fischiare Johanna?, di Ulf Stark, edito da Iperborea e Il nonno che aggiustava i sogni,  di Uri Orlev,  pubblicato da Feltrinelli.

Si tratta di un albo illustrato, il primo, di cui vi  abbiamo parlato nella nostra recensione (leggila qui) apparsa su http://www.ilclubdellibro.it, una delle prime proposte di una casa editrice molto promettente, di Cervinara Irpina, Primavera Edizioni, rivolto ai bambini a partire dai tre anni.

Un libro da leggere per il potere della storia, ma soprattutto per quello delle immagini, che ci accompagnano  in un viaggio alla scoperta della nostra memoria, della quale il nonno solo può essere il custode. Le bellissime illustrazioni accolgono il lettore in un mondo pieno di calore ed affetto speciali, di cui solo i nonni sono capaci,  nel quale il piccolo protagonista della storia scoprirà l’immenso valore che nella costruzione della sua direzione esistenziale ha il legame con la sua famiglia.

38885469_950546775149310_3505018687373443072_n.jpg

38825253_1949723338391820_5668115649595965440_n

Il libro di Ulf Stark, edito da Iperborea, va tenuto nello scaffale più basso della vostra biblioteca perché è un classico della letteratura del Nord Europa, nella quale è specializzato l’editore italiano, scritto da un autore molto prolifico e amatissimo dai giovani lettori svedesi. Una storia pensata per lettori a partire dai sette anni, ma anche per i loro genitori, sull’importanza della figura dei nonni nel percorso di crescita dei propri figli e sull’importanza di coltivarne il rapporto. Ne abbiamo scritto approfonditamente nella nostra recensione apparsa su http://www.milkbook.it (leggila qui).

40380187_676756182679757_1060308566457450496_n

Il terzo libro che vi segnaliamo è Il nonno che aggiustava i sogni,  di Uri Orlev,  pubblicato da Feltrinelli.

Età di lettura: a partire da  8 anni – 126 pagine – prezzo: 9 euro

Una storia particolarissima, di un autore molto originale, vincitore del prestigioso Premio Andersen , tradotto in otto lingue.

Uri Orlev, nato a Varsavia nel 1931, sopravvive ai campi di sterminio e scriverà molti libri, alcuni dei quali trovano ispirazione anche da quella terribile esperienza.

La storia narra di Michael, un bambino americano di origini ebree che è costretto a lasciare gli Stati Uniti per tornare nel Paese natale dei genitori, Israele, per assistere, a Gerusalemme, il vecchio nonno, che vive da tempo solo.

9788807922398_quarta
foto dal web

Il rapporto tra Michael e suo nonno è tutto da costruire, ma i due si piacciono subito e saranno complici in  avventure bizzarre e nel mantenere fuori, dal loro straordinario mondo, tutto il resto . Un viaggio onirico, attraverso il quale il piccolo protagonista sentirà il nonno particolarmente vicino a lui, nella sua crescita fatta di piccoli successi, e che lo aiuterà a comprendere che i sogni sono “una leggera divergenza dalla realtà”….

Buona FESTA DEI NONNI!

 

 

Annunci